Facebook Ad Library – Come accedere alla libreria inserzioni Facebook

Facebook Ad Library – Come spiare la concorrenza

Se sei alla ricerca di un metodo legale per spiare la concorrenza … il tool che ti consiglio è Facebook Ad Library.

Facebook Ads è divenuto uno strumento della massima importanza. Tale strumento viene necessariamente utilizzato da parte degli inserzionisti che hanno intenzione di migliorare la propria popolarità online sul sito social.

Aggiungendo Facebook Ad Library, inoltre, si ha l’occasione di ottenere risultati migliori.

Riuscire a spiare la concorrenza e fare in modo che la propria strategia di marketing adottata su questo popolare sito possa essere migliorata. Il tool in questione lo trovi a questo indirizzo.

Scopriamo ora tutti i dettagli e perché utilizzare questi due strumenti messi a disposizione da parte di Facebook.

Facebook Ad Library , facebook partner

A cosa serve Facebook Ads

Facebook ADS è una funzione del popolare sito social che ha uno scopo ben preciso. Quello di garantire la possibilità di ottenere la massima visibilità sfruttando le inserzioni pubblicitarie che vengono create.

Offrendo quindi l’opportunità di raggiungere le diverse fasce di target di proprio interesse; rendendo quindi molto meno complicato riuscire a capire quale sia la migliore audience e soprattutto come procedere per ottenere un grande successo.

Questo strumento deve essere necessariamente sfruttato al massimo.

Questo genere di funzione permette di scoprire il pubblico di proprio riferimento e quello sul quale puntare.

Al giorno d’oggi, circa il novanta percento di chi naviga online decide di sfruttare i siti social per cercare informazioni. Oltre l’ottanta percento di questa fetta di utenza segue i vari brand su Facebook.

Questo vuol dire, quindi, che usufruire di questa funzione significa avere l’occasione concreta di migliorare la propria attività online. Quindi riuscire a migliorare ulteriormente i pregi che si possono ottenere sfruttando questa particolare funzione.


Quali vantaggi derivano dall’utilizzo di questi strumenti

Per quanto riguarda i benefici che possono essere ottenuti usufruendo di questa funzione, in primo luogo occorre prendere in considerazione il fatto che questo genere di funzione permette a tutti gli effetti di ottenere una segmentazione completa della propria utenza online.

Questo in quanto tutti i diversi dati vengono raccolti dalla funzione. Questo permette, a chi intende selezionare il target principale sul quale basare le proprie strategie di marketing sul sito social, di poter dividere per gruppi l’utenza.

Creazione di categorie di persone

Per esempio si possono creare categorie di persone con un’età compresa tra i 25 e i 35 anni; una con un’età superiore e successivamente valutare quale delle due tende a essere maggiormente attiva e attratta dalle proprie inserzioni.

In questo modo si ha la concreta occasione di personalizzare le diverse tipologie di inserzioni e crearne apposite, in maniera tale che il risultato possa essere ottimale e in grado di rispecchiare perfettamente tutte le proprie esigenze senza alcuna imprecisione.

Allo stesso tempo le inserzioni possono essere personalizzate al massimo e si ha pure la concreta occasione di inserire dei contenuti multimediali come video e foto.

Questi elementi, infatti, rendono l’annuncio maggiormente intrigante per l’utenza online, che quindi visualizzerà l’inserzione e sarà maggiormente invogliata nello scoprire ulteriori informazioni in merito a quell’impresa.

Generazione di report

Inoltre tutti i vari risultati possono essere oggetto di report di diverso genere, quindi si ha una maggiore organizzazione in merito ai dati ottenuti, evitando che la confusione possa divenire una costante sempre presente che rende l’analisi dei dati meno piacevole del previsto.

Inoltre tutti gli strumenti messi a disposizione di Facebook sono a basso costo, in quanto il pagamento avviene solamente per i click ricevuti sulle varie tipologie di annunci creati.

Ecco quindi che grazie a tutti questi aspetti è facilmente intuibile come l’utilizzo di tale strumento sia conveniente e permetta di ottenere diversi vantaggi a chi decide di creare un annuncio pubblicitario su Facebook.

Facebook Ad Library – Come spiare la concorrenza


Facebook Ad Library, uno strumento per la concorrenza

Ovviamente, come in altri ambiti, anche su Facebook e nel mondo delle inserzioni tende a essere presente un certo livello di concorrenza che deve essere necessariamente tenuto sotto controllo.

Monitorare la concorrenza

Occorre precisare come, in questo caso, la funzione che permette di monitorare la concorrenza prende il nome di Facebook Ad Library, che assume una sorta di funzione di trasparenza che consente, a chi vuole creare delle nuove inserzioni, di analizzare l’attuale situazione presente su Facebook, facendo quindi in modo che il risultato finale possa essere realmente definito come ottimale.

Scoprire le varianti delle sponsorizzate

In particolar modo, questo genere di funzione, permette di scoprire quali siano tutte le varie inserzioni che sono state create su Facebook da parte di un brand; che potrebbe appartenere alla propria concorrenza.

In questo modo si ha l’occasione di capire quali siano gli annunci con i quali bisogna fare i conti. Ovviamente si ha pure l’occasione di visualizzare quel tipo di annuncio.
Pertanto non solo sarà possibile scoprire quali e quante inserzioni sono state realizzate da un brand, ma anche come questo ha deciso di impostarle.

La funzione in questione assume la massima importanza poiché, spiando la concorrenza, si ha l’occasione di dare un ulteriore tocco di personalizzazione ai propri annunci.

Troppo spesso, infatti, capita di dover fare i conti con delle situazioni complicate e spesso si viene definiti come semplici copiatori delle suddette inserzioni.

Ecco quindi che grazie a questo genere di funzione sarà possibile ottenere un risultato completamente differente e incredibilmente soddisfacente; prevenendo quindi che il proprio annuncio passi inosservato oppure che venga appunto visto come una copia di altri annunci.


Come sfruttare al massimo la funzione di Facebook Ad Library

Per sfruttare al massimo questa funzione occorre semplicemente attivare tale funzione e successivamente occorre recarsi sulla pagina del brand rivale che si intende spiare.

A questo punto occorre cliccare sulla voce Scopri di Più della pagina Trasparenza del brand.
Nella schermata che viene creata si ha la concreta opportunità di ottenere un risultato importante, ovvero scoprire l’esatto numero di campagne attive.

Ma non solo: si possono scoprire anche dove sono localizzate queste campagne. Ovvero, il target di riferimento geografico; potrebbe quindi accadere che un brand decida di creare delle inserzioni solo ed esclusivamente per il pubblico argentino o tedesco. Quindi la suddivisione per aree permette anche di capire quali siano i maggiori interessi di quel brand.

Con Facebook Ad Library si ha poi l’occasione di visualizzare quell’inserzione e come detto prima, questo consente di prendere ispirazione. Evitando anche, che la propria inserzione possa essere vista come semplice copia di un altro tipo di annuncio.

Cliccando sulla funzione Guarda i dettagli dell’annuncio; si ha poi l’occasione di vedere le diverse modifiche e reperire altre informazioni utili sull’annuncio, comprese le diverse varianti del medesimo.


Grazie a questa funzione si ha quindi la concreta occasione di creare degli annunci perfetti che si sposano perfettamente a tutte le proprie esigenze. Sfruttando l’anteprima, si possono evitare errori di ogni tipo. Anche di sfruttare un target dove la concorrenza ha già saputo inserire il suo marchio e che difficilmente lascerà spazio ai diretti competitors che operano sul popolare social network.

ATTENZIONE - STA PER SCADERE ! !

VUOI DAVVERO SCOPRIRE COME INIZIARE A PROMUOVERE ONLINE SENZA BUTTARE MIGLIAIA DI EURO?

L'Unico vero Percorso che ti Insegna a Promuovere o Guadagnare Online Partendo da Zero!

FORMAZIONE GRATUITA

Ancora per pochi giorni...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: