Home / Business Online / 10 errori da evitare quando si avvia un business online

10 errori da evitare quando si avvia un business online

10 errori da evitare quando si avvia un business online

10 errori da evitare quando si avvia un business online inizia con il riempimento di un bisogno e la costruzione di credibilità, ma i fattori che contribuiscono a rendere il tuo business online un successo strepitoso non si fermano qui. Mentre gli ostacoli per la costituzione di una società sono bassi, la maggior parte delle persone che iniziano un’attività online falliscono in gran parte a causa di errori che sembrano ovvi a posteriori – come sopravvalutare i profitti o cercare di essere troppe cose per i clienti fin dall’inizio. Ma ci sono molti altri contrattempi per i proprietari di imprese.

Per migliorare la tua capacità di successo, cerca di evitare questi 10 errori comuni all’avvio di un’attività online.

1. Non avendo un piano di attacco.

Non è necessario disporre di un piano aziendale formale, ma è comunque necessario un piano. “Le persone considerano il business plan come compiti a casa che non vogliono fare, ma la pianificazione mi aiuta – qualunque sia il mio successo”, dice Tim Berry , presidente di Palo Alto Software , che produce software di pianificazione aziendale e autore di The Plan-As -Si vai piano aziendale .

Mentre il business plan di grande formato sta diventando obsoleto, Sujan Patel , vicepresidente del marketing della società di software When I Work e fondatore di diverse startup SaaS , afferma: “Non hai bisogno di un business plan formale di 20 pagine per pianificare con successo un business. Devi sapere chi sono i tuoi clienti, cosa vendi e quali persone sono disposti a pagare per il tuo prodotto o servizio. “

Inoltre, calcola quanti soldi hai e quanto durerà.

2. Concentrandosi troppo sulle piccole cose.

“In primo luogo, devi far decollare il tuo business”, afferma Steve Tobak , fondatore di Invisor Consulting , una società di strategia aziendale e autore di Real Leaders Do not Follow: Essere straordinari nell’età dell’imprenditore . Mentre questa direttiva può sembrare ovvia, i nuovi imprenditori possono essere davvero impantanati dai dettagli.

Sfruttando l’attenzione concentrandosi su aspetti come i tuoi biglietti da visita o il design del tuo logo, i fondatori si sta perdendo tempo prezioso. Invece, è meglio concentrati su attività che ti aiuteranno a spingere la tua azienda al livello successivo.

Trasforma il tuo sito web in una macchina che genera contatti

3. Non preoccuparti dei soldi.

Sii ottimista – non solo per soldi. “Ci sono ottime possibilità che la tua azienda finisca i soldi prima che ne faccia uno”, avverte Tobak. “Scopri quanti soldi hai per gestire la tua attività, qual è il tuo tasso di ustione e assicurati di avere un piano per cercare di ottenere di più prima di esaurire.”

Troppo spesso i proprietari di imprese si affrettano a raccogliere fondi quando è già troppo tardi. Piuttosto, i fondatori dell’inizio dovrebbero creare un piano finanziario, specificando le pietre miliari e quanti soldi ci vorranno per raggiungere questi obiettivi.

4. Sottovalutare ciò che stai vendendo.

Sia che tu stia vendendo un prodotto o un servizio, imposta il prezzo su ciò che deve essere per ottenere un profitto utile.

Cynthia Salim, fondatrice e CEO di Citizen’s Mark , una linea di blazer professionisti di origine etnica per donne, ha fissato il prezzo di partenza per il suo prodotto a $ 425 dopo aver considerato i costi di manodopera e materiale per la sua linea. “Il prezzo è quello che deve essere”, afferma Salim.

Patel sottolinea anche che “man mano che la tua attività si evolve, continua a regolare i tuoi prezzi”.

5. Ignorare il servizio clienti.

Con così tante delle nostre transazioni commerciali che accadono su Internet, è facile dimenticare che i clienti sono persone che hanno maggiori probabilità di tornare sul tuo sito web se hanno una buona esperienza.

“Assicurati di avere un modo di interagire con le persone che visitano il tuo sito”, dice Tobak. “Qualunque sia il dominio – tramite chat, sondaggio, email o telefono”.

Inoltre, monitora i siti di social media per il sentiment dei marchi e controlla siti di recensioni come Yelp per vedere chi non è soddisfatto della sua esperienza e contatta .

6. Dare via troppo e non ottenere nulla in cambio.

Prima di stabilire credibilità come venditore o esperto, offrire qualcosa gratuitamente può trasformarsi in una conversione e in un cliente a lungo termine, soprattutto per quegli imprenditori focalizzati sull’offerta di servizi. Tuttavia, il costo del prodotto gratuito può sommarsi, quindi pensa di offrire qualcosa di utile e intangibile in cambio dell’indirizzo email di un cliente, come un ebook gratuito, ricetta, istruzioni, webinar, guida o lista di controllo, consiglia Joel Widmer, il fondatore di Fluxe Digital Marketing , un’azienda di content-strategy.

7. Diffondere se stessi troppo sottili sui social media.

Quando inizi a fare marketing e costruisci il tuo brand, prova uno o due principali segmenti di pubblico sociale in cui conosci il tuo pubblico e puoi creare un pubblico personalizzato con un budget limitato. Non saltare il budget pubblicitario all’inizio.

Come regola generale, Facebook e Pinterest tendono ad essere migliori per le vendite di prodotti. LinkedIn è un campo migliore per una personalità di business che cerca di costruire il proprio marchio, spiega Widmer . LinkedIn è anche un buon posto per riutilizzare i contenuti.

Web Hosting

8. lesinare sui primi assunti.

Gli imprenditori affrettano il processo di assunzione per riempire rapidamente le posizioni al fine di scalare la propria attività. Ma percorrendo questa strada, i fondatori corrono il rischio di problemi lungo la strada, tra cui una mancata corrispondenza tra le competenze e le esigenze aziendali, una personalità che non promette nulla di buono con la cultura o la mancanza di impegno nella missione dell’azienda.

 Quindi, quando assumi cerca persone che hanno le competenze che non conosci e incarnano le qualità che rispetti. “Le prime cinque assunzioni imposteranno la temperatura della tua azienda per il resto della sua esistenza”, sottolinea Patel.

9. Sottovalutare l’ossessione e la spinta per riuscire.

Hai letto molto sull’importanza dell’equilibrio lavoro / vita privata – lascia perdere. (Almeno per il primo anno o due.)

“Non preoccuparti del tempo”, dice Tobak. “Le grandi idee non arrivano quando cerchi di gestire ogni minuto del tuo tempo. Non vengono quando si è multitasking. Arrivano quando ti concentri su una cosa. Lascia che tutto il resto svanisca in nero. “

10. Pensare che tutto sia uguale per tutti.

Solo perché un prodotto o una strategia ha funzionato per un’azienda non significa che funzionerà per te. Avere un sano grado di scetticismo su ciò che leggi e vedere con successo altrove, raccomanda Patel. Se riesci a testare il tuo prodotto utilizzando il minimo rischio finanziario e di risorse, fallo.

Inizia con il piede giusto…

Leggi anche: 11 motivi per cui il tuo sito web non vende